Questo sito contribuisce alla audience dilogo Tiscali

Bibliometro di Madrid. Libri in stazione

Dal 2005 il comune di Madrid, con l’obiettivo di promuovere la lettura tra i suoi cittadini, ha avviato un efficiente servizio gratuito di prestito di libri, chiamato Bibliometro, situato in diverse fermate della metropolitana.

Benché in Spagna il tasso di lettura sia superiore a quello italiano (il 62% degli spagnoli ha letto almeno un libro nel 2014 contro il 41% degli italiani – dati Aie, Associazione Italiana Editori), anche nella penisola iberica il settore editoriale ha subito anni di crisi e sono state molte le librerie indipendenti costrette a chiudere.

Il comune di Madrid per facilitare l’accesso ai libri a tutti i suoi residenti ha installato uno stand (chiamato módulo) in dodici stazioni della metropolitana in cui il lettore può richiedere fino a due testi per quindici giorni (rinnovabili per altri quindici giorni) e che possono essere restituiti in qualsiasi módulo del circuito.

I titoli a disposizione dei passeggeri al momento sono circa 800 per un totale di tremila volumi e l’unico autore italiano presente fino a oggi è Antonio Pennacchi con il suo Canale Mussolini. I disponibili si possono consultare attraverso l’apposito touch screen presente in tutti gli stand, oppure sfogliando il catalogo stampato o, infine, da casa, attraverso il sito di Bibliometro

Per accedere al servizio occorre chiedere una tessera, che è personale e intrasferibile, direttamente negli stand della metropolitana. Anche i minori possono ottenerla con un’autorizzazione dei genitori. La tessera del Bibliometro dà diritto di accesso a tutte le biblioteche pubbliche della città (così come l’iscrizione presso una biblioteca di Madrid permette di accedere al Bibliometro).

Le stazioni della metropolitana in cui si trovano gli stand di Bibliometro sono:

Nuevos Ministerios
Puerta del Sur
Embajadores
Puerta de Arganda
Canal
Mar de Cristal
Aluche
Sierra de Guadalupe
Moncloa
Carabanchel Alto
Legazpi
Chamartín

Il  Bibliometro di Madrid è aperto dal lunedì al venerdì (eccetto i festivi) dalle 13.30h alle 20.00h.

Chi ha voglia di leggere a Madrid decisamente non ha scuse.

Ti potrebbe anche interessare