Questo sito contribuisce alla audience dilogo Tiscali

Mangiare a Mauritius, la multiculturalità è nel piatto

Mangiare a Mauritius, come del resto in tutto l’arcipelago delle isole Mascarene, significa fare i conti con la multiculturalità. L’influenza di una molteplicità di paesi, infatti, a Mauritius si fa sentire sotto l’aspetto religioso, linguistico e anche culinario.

India, Cina, Africa e in maniera più ridotta Europa e Medio Oriente, hanno notevolmente condizionato le ricette che si trovano sulla tavola dei mauriziani. Gli odori, i colori e i sapori dei piatti a queste latitudini sono spesso quelli della cannella, zafferano, curcuma, cumino ed erba cipollina.

È frequente che di un’unica pietanza si offra la versione con carne (pollo, manzo o agnello), pesce (normalmente orata) o l’opzione completamente vegetariana. Esiste anche la versione piment, cioè quella con salsa verde piccante, che viene aggiunta su richiesta.

Mangiare a Mauritius significa trovare il riso come companatico principale, quasi sempre servito con il piatto ordinato. È possibile, tuttavia, chiedere anche il pane. L’usanza, tipicamente indiana, vorrebbe che le pietanze vengano servite su foglie di albero di banane e mangiate con le mani. Ciò accade soprattutto durante le cerimonie come i matrimoni.

Ma quali sono i piatti principali della cucina mauriziana? Ecco una rassegna dei più diffusi.

Rugai dorade (Orata in umido )

L’orata in umido mauriziana viene preparata con pomodoro, zenzero, aglio e cipolla e servita con verdure miste e una salsa leggermente piccante a base di olio, senape, aceto un po’ di zucchero. L’immancabile riso basmati di accompagnamento è servito con verdura cinese, salsa di soja e pollo.

Cari poulet (pollo al curry)

Mangiare a MauritiusIl cari poulet è un piatto a base di pollo saltato in padella, con aggiunta di pomodoro, cipolla fritta e, a parte, riso basmati bollito.

Mine frit

Mangiare a MauritiusIn spiaggia è molto facile trovare baracchini che vendono il mine frit, un piatto tipicamente asiatico. Si tratta dei classici noodles fritti (pasta precotta con aggiunta di olio prima di essere confezionata) serviti con pollo o manzo al vapore, erba cipollina, cavolo. C’è anche la versione con uovo fritto e gamberetti. Da notare che questo piatto viene servito con una salsa di ostriche contenente zucchero, addensante, amido di mais e salsa di soia e, appunto, estratti di ostrica. La salsa ha un aspetto molto denso e scuro e un sapore dolciastro.

Vindai orid (polipo in umido)

Mangiare a Mauritius

Il vindai orid  è un piatto di polipo servito con senape, aglio, erba cipollina ed è leggermente piccante.

 Samousa

Mangiare a MauritiusMangiare a Mauritius è anche street food. Il samoussa, infatti, è un piatto tipico da gustare anche per strada. Si tratta di piccoli involtini di pasta fritta croccante con all’interno ingredienti spesso vegetariani (cipolle piselli per esempio). Anche in questo piatto l’uso delle spezie come curcuma, cumino e zenzero è frequente. Gli involtini possono essere serviti con riso basmati saltato in padella, con aglio ed erba cipollina. Esistono anche le versioni con pesce, manzo o pollo.

Bouillon

Sono polpette ripiene di granchio, pesce o pollo e si mangiano servite in una zuppa di lenticchie.

Gateau piment

Si tratta di uno “snack” o merenda mauriziana. Semplice e veloce da gustar, è un dolce fritto a base di peperoncino verde e rosso, con semi di cumino e piselli.

Farata

Altro snack molto tipico dell’isola, che assomiglia un po’ alla piadina romagnola; l’impasto è molto sottile e il ripieno può essere di vari tipi, il più comune sono fave bollite, patate , rugai (salsa di pomodoro) e curry. Anche per questo snack si possono avere versioni differenti.

Biryani

mangiare a MauritiusIl biryani è un piatto proveniente dal sud del continente Asiatico, il suo nome significa “fritto” ed ha il riso come ingrediente principale cucinato con zafferano, pollo (o pesce o solo verdure), patate bollite e uovo fritto tagliato, in genere, “a strisce”.

Mangiare a Mauritius: la frutta tropicale

mangiare a MauritiusTra i frutti tropicali più ricercati a Mauritius troviamo il cocco. Ce ne sono due tipi principali:

Cocco giallo muaselle (mademoiselle o signorina) del quale si beve il succo all’interno (molto nutriente). Cocco verde chiamato rasin (uva) di cui è possibile grattare la polpa molto morbida e mangiarla, a differenza dei cocchi che conosciamo noi dove la polpa più rigida che viene staccata dal guscio.

mangiare a Mauritius

Tra i vari altri frutti tropicali coltivati in loco (oltre al mango, lici, frutto della passione, banana e papaya) troviamo l’ananas. Le misure variano, ma tendenzialmente sono più piccoli di quelli che siamo abituati a mangiare noi in Italia.

Le bevande per accompagnare i pasti mauriziani

Sulle bevande non c’è molto da dire , se non che l’acqua a Mauritius non è molto usata per accompagnare i pasti. Purtroppo c’è un consumo eccessivo di bevande zuccherate (anche la birra locale più venduta contiene zucchero). Questo fattore oltre al consumo di whisky, rhum e a una dieta piuttosto sbilanciata, porta moltissimi mauriziani a soffrire di diabete (nel 2015 erano al primo posto nel mondo).

Mangiare a Mautritius

Un venditore di granite

In spiaggia si possono trovare i venditori di granita (chiamata glacon rapè – ghiaccio grattato)  servita con vari sciroppi  tra i quali tamarindo, ananas o vaniglia.

Mangiare a Mauritius: il dolce Napolitaine

Il nome non deve confondere , in quanto questo piccolo ma delizioso dolce non ha niente a che fare con le nostre mitiche Napoletane! La base è semplice: zucchero e burro con ripieno di confettura di fragole. Normalmente hanno una forma tonda una dimensione doppia di quella di una moneta da 2 euro.

mangiare a Mauritius

Il corrispondente Daniele Bonino con Mimì e Filippo presso il loro Camille Snack

Per scrivere questo articolo sono stato aiutato dai miei amici Mimì e Filippo (lei mauriziana e lui siciliano) che ringrazio per la preziosa collaborazione. Mimì e Filippo gestiscono il chiosco Camille Snack, che si trova di fronte alla spiaggia della Cuvette di Grand Baie.

mangiare a mauritius

Daniele Bonino con Luca Abete

Il locale è visitato da numerosi clienti del posto e da turisti, tra cui mi fa piacere citare Luca Abete, noto inviato di Striscia la notizia, che ho avuto occasione di incontrare proprio al Camille Snack.

 

Ti potrebbe anche interessare