Questo sito contribuisce alla audience dilogo Tiscali

Natale in Australia. La festa è in spiaggia

Sole, mare, surf, una bella grigliata e tanto caldo. Il Natale in Australia è molto diverso da quello vissuto da chi risiede nell’emisfero Nord. Dimenticatevi neve, gelo, cenoni di Natale con pietanze grasse e calde: da queste parti a Natale ci si abbuffa di gamberi alla griglia, si scolano birre ghiacciate e si godono tramonti meravigliosi di fronte all’oceano, almeno per chi ha la fortuna di vivere nel Western Australia.

Spiaggia, amici, musica e barbecue

Ogni famiglia ha le sue tradizioni, ma in Australia è imprescindibile fare una tappa in spiaggia la mattina di Natale per farsi una birra con gli amici o un bel bicchiere di champagne ammirando i babbo natale che fanno surf, mentre ci si gode la brezza marina. Attenzione però, il sole australiano non è cosi misericordioso come quello italiano: in spiaggia si va super protetti, l’Australia infatti è la capitale mondiale del cancro alla pelle e quindi bisogna fare molta attenzione a non scottarsi e a non restare al sole nelle ore più pericolose della giornata.

Natale in Australia

Bondi Beach, una delle spiagge di Sydney più frequentate a Natale

Dopo una bottiglia di champagne, ascoltando musica in spiaggia con gli amici, il barbecue è d’obbligo. In genere le famiglie si riuniscono nel giardino di casa o anche in aree pubbliche attrezzate per i picnic. Le grigliate proseguono per tutto il giorno, con qualsiasi tipo di carne, anche se le più gettonate sono agnello e manzo. Chi resta a casa, invece, predilige il tradizionale tacchino. I gamberoni alla griglia, che in Western Australia sono una vera prelibatezza, sono un’altro presenza frequentissima sulle tavole degli australiani.

Per il dolce, al posto dei nostri pandoro e panettone, va per la maggiore il Christmas Pudding, nel quale a volte viene inserito un piccolo dono, (una moneta, un anello, etc…), che porterà fortuna alla persona che lo troverà nella sua fetta.

I party natalizi finiscono verso sera, ma alcuni si protraggono anche fino a notte fonda.

Il Natale in Australia città per città

Ci sono celebrazioni rituali comuni in quasi tutte le città come i Carols by Candlelight, ovvero la tradizione di riunirsi la sera della Vigilia di Natale, in teatro o in un luogo pubblico, con una candela accesa in mano, per assistere al concerto di un coro e cantare tutti insieme.

 

Natale in Australi

Un tipico Carlo by Candlelight a Melbourne. Foto: DocklandsTony

Al di là delle tradizioni comuni, ogni città in Australia ha i suoi punti di attrazione e di ritrovo nel periodo natalizio. Ecco alcuni dei più rinomati.

Sydney

La spiaggia più frequentata la mattina del 25 dicembre, specialmente dagli expat di tutte le nazionalità è Bondi beach. Per l’occasione è facile vedere persone di tutte le età che fanno il bagno in costume e cappellino di Babbo Natale! Per cantare le canzoni di Natale intorno a un maestoso e scintillante albero addobbato bisogna raggiungere il Martin place christmas tree, decorato con 15 mila fiori rappresentanti delle diverse specie presenti in Australia.

Sulla facciata della cattedrale, St. Mary, invece, vengono proiettate splendide immagini a tema, mentre per visitare i tipici mercatini di Natale il posto giusto è il Chippendale Christmas Market.

Sydney è famosa anche per gli eccezionali fuochi d’artificio di capodanno, che regolarmente vengono ripresi dalle Tv di tutto il mondo. L’intero programma degli eventi è disponibile sul sito dedicato al Natale a Sydney.

natale in Australia

L’albero di Natale di fiori e luci in Martin Place a Sydney. Foto: Beau Giles

Melbourne

A Melbourne il Natale è un susseguirsi di attività che iniziano a fine novembre e si protraggono per tutto il periodo delle feste. È possibile fare shopping natalizio al Queen Victoria Christmas Market, partecipare a un pic-nic nel parco per cantare e provare il face painting. In Federation Square e ai Docklands il festival natalizio prevede show di luci, molto apprezzati dai bambini.

Fino al 24 dicembre la città ospita la casa di Babbo Natale, dove i più piccoli possono lasciare le loro letterine e farsi fotografare con lui, sperando di vedere esauditi i propri desideri. Anche le poste partecipano al clima natalizio e mettono a disposizione, fuori da alcuni uffici, una speciale buca delle lettere destinata alle missive dei bambini. A tutti viene garantita una risposta!

Per conoscere tutte le attività disponibili si può visitare il sito dedicato alla città.

Brisbane

Il Natale in Australia si fa sentire anche a Brisbane. Tutte le sere, ogni 15 minuti a partire dalle 19.30, sulle pareti del City Hall (il municipio) sono previsti giochi di luce e animazioni che raccontano la magia del Natale, mentre un parco incantato aspetta i visitatori, con addobbi colorati e giochi di luci nei giardini di Roma Street Parkland.

Un’abitudine apprezzata nelle sere di festa è il cinema all’aperto. Film come“Elf – Un elfo di nome Buddy”, “Mamma ho perso l’aereo”, “Una poltrona per due” e molti altri vengono riproposti ogni anno.

I programmi del Natale a Brissy, come viene familiarmente chiamata Brisbane, si trovano sul sito ufficiale della città   o su quello dedicato al turismo.

Natale in Australia

Perth

A Perth durante il periodo natalizio viene allestito il Christmas Lights Trail, le decorazioni a tema vestono a festa tutta la città: le strade, le case e i centri commerciali vengono addobbati e quindi anche solo una passeggiata per le vie centrali trasmette la magia del Natale australiano. Per chi alla tranquillità casalinga preferisce scatenarsi con la musica, la sera della Vigilia a Perth si tiene una festa molto frequentata: Xmas Eve 2018 After Party al The Left Bank. I biglietti si vendono a circa dieci euro.

Infine, per chi ama vedere i film natalizi in compagnia, in Northbridge Piazza si può godere di una fantastica location con mega schermo all’aperto dove rilassarsi con una birretta, comodamente seduti su un pouf. Il sito turistico della città offre ulteriori informazioni sugli eventi natalizi.

Lo spirito del Natale in Australia si sente anche con 40 gradi all’ombra

Per molti di noi italiani il Natale non è Natale se non è bianco, freddo, corredato da tombolate e addolcito da panettone e pandoro. Strano ma vero, per gran parte della popolazione mondiale è esattamente il contrario. Ma quello che più conta è lo spirito natalizio che dovrebbe condurci a comportamenti più solidali.

L’Australia e un paese fondato sull’immigrazione e sono tantissime le persone che si trovano a vivere lontane da casa, dalla famiglia e dalle proprie tradizioni. Nonostante questo tutti si adattano. Forse è anche per questo che in Australia si avverte molto di più quello spirito di amicizia, gioia, comunità, aiuto reciproco che si manifesta in piccoli dettagli, come sorridere a un passante e salutare con calore qualunque persona con la quale si ha a che fare. Quindi, viva il Natale in Australia, senza neve e panettone ma con tanto sole, mare e fratellanza!

 

 

 

Ti potrebbe anche interessare