Questo sito contribuisce alla audience dilogo Tiscali

Barcellona in tempo di quarantena. Il videomapping di un artista 3D italiano

Barcellona in tempo di quarantena premia il videomapping di un giovane creativo italiano. Luci e musica, karaoke, la scritta “Gracias!” e applausi scroscianti. È quello che accade ogni sera alle 20.00 a Barcellona in tempi di coronavirus, nel rinomato quartiere del Born, grazie ad Alessio Chinni, italiano residente nella capitale catalana dal 2013.

Di professione Chinni è un motion graphic designer, ma la frase che usa per definirsi sui social, ovvero “artista 3D”, gli calza a pennello. E lo ha dimostrato nel pieno della quarantena che la Spagna ha decretato dallo scorso 14 marzo. Iniziata come un diversivo per accompagnare gli applausi che la gente della città dedica ogni sera al personale sanitario impegnato nella lotta contro il coronavirus, la proiezione è diventata un’iniziativa attesa e ammirata da tutto il quartiere. Spiega Alessio Chinni:

Sapevo che il palazzo di fronte era completamente disabitato da tempo, perciò, un po’ annoiato dalla reclusione forzata e grazie al proiettore che uso per lavoro, ho pensato di realizzare delle proiezioni rispettando l’architettura dell’edificio in modo che da ogni direzione le persone possano godere di immagini e scritte nel migliore dei modi. La cosa è piaciuta a tutti, tanto che attraverso finestre e balconi ho fatto amicizia con persone che non avevo mai conosciuto in tanti anni.

Barcellona in tempo di quarantena

Barcellona in tempo di quarantena premia la creatività italiana

Dopo la seconda settimana, il videomapping, che a causa dell’introduzione dell’ora legale per questioni di luce da poco è stato spostato in avanti di un’ora, è diventato collettivo. Diversi professionisti da ogni parte del mondo, infatti, si sono interessati al lavoro di Alessio Chinni e gli hanno proposto di poter contribuire. Un bel riconoscimento per un’iniziativa nata quasi per gioco ma che richiede competenza e un notevole lavoro di programmazione.

La notizia dello show di Chinni ha fatto ben presto il giro dei quartieri di e i video si sono diffusi sul Web, portando un po’ di allegria e di colore in questo momento buio per tutti.

Fa piacere poter sottolineare che anche in una Barcellona in tempo di quarantena la creatività italiana non manca di essere protagonista.

Video e foto di Alessio Chinni

 

Ti potrebbe anche interessare