Questo sito contribuisce alla audience dilogo Tiscali

La gestualità italiana va in TV. Luca Vullo presenta l’esilarante show “Il potere nei gesti”

Dopo essersi esibito nei teatri internazionali e aver dato lezioni agli studenti stranieri di mezzo mondo, il siciliano Luca Vullo, attore, produttore, regista ma soprattutto irresistibile showman, fa confluire la sua lunga esperienza come performer e coach di comunicazione verbale e non verbale in un originale programma televisivo che punta a valorizzare la gestualità italiana: Il potere nei gesti.

Il programma, scritto dallo stesso Luca Vullo con il noto regista Duccio Forzano, è la nuova scommessa di TVLoft, piattaforma televisiva online che dal 6 maggio manderà in onda cinque puntate di venti minuti ciascuna in cui il poliedrico personaggio condurrà lo spettatore in un viaggio alla scoperta della gestualità.

Ambasciatore della gestualità italiana nel mondo

La storia di Luca Vullo, che ItalianiOvunque ha raccontato alcuni anni fa, mentre la sua carriera era in rapida ascesa, è uno degli esempi più emblematici di talento unito a creatività e spirito d’iniziativa.

Formatore e speaker di successo in molteplici eventi, tra cui il TEDx Varese 2019 con il talk: “Come parlare senza parlare” e la giornata di storytelling motivazionale Leadership Arena 2019 a Barcellona, Luca Vullo, ribattezzato “Ambasciatore della gestualità italiana nel mondo”, nel suo nuovo programma televisivo Il potere nei gesti, non solo svelerà, in modo esilarante e non didascalico, i segreti che si celano dietro ai segni del nostro corpo, ma spiegherà anche quanto sia fondamentale l’intelligenza emotiva nella nostra vita e come sia cambiata la gestualità a seguito della pandemia.

Con un taglio divertente e divulgativo Luca Vullo, che ha al suo attivo anche due libri dedicati allo stesso argomento, L’Italia s’è gesta. Come parlare italiano senza parlare (Ultra Edizioni) e il più recente Il corpo è docente (Erickson), scritto insieme alla Professoressa Daniela Lucangeli, analizzerà con ironia le differenze tra la gestualità italiana e quella degli altri Paesi, occupandosi anche di mettere sotto la lente di ingrandimento il modo di comunicare di politici nazionali ed internazionali.

Il potere nei gesti è, nelle parole di Luca Vullo:

uno show leggero e divertente che aiuta a ricordare quanto la gestualità italiana, troppo spesso bistrattata, sia invece un patrimonio immateriale della nostra cultura e un grandissimo talento espressivo del nostro popolo per entrare in relazione con gli altri, ma anche un programma che facendo sorridere, permette di riflettere sull’importanza della comunicazione non verbale per tutti gli esseri umani.

Ti potrebbe anche interessare